Adobe finalmente ha deciso di mettere la parola fine al Flash Player.La società ha, infatti, confermato che terminerà il supporto a questa tecnologia nel 2020. Questo significa che a partire da quella data, Adobe non rilascerà più alcun aggiornamento al Flash Player decretandone, quindi, la morte. La società, inoltre, invita gli sviluppatori a migrare verso tecnologie alternative, più moderne ed efficienti.

Finalmente, dunque, Adobe ha deciso di lasciare andare il Flash Player, una tecnologia che sicuramente ha fatto la storia del web ma che oramai era diventata obsoleta, pesante e poco sicura. Oggi, infatti, la tecnologia Flash è stata progressivamente abbandonata anche da molti browser che sfruttano, invece, tecnologie alternative come il più moderno HTML5. Tra i primi a puntare il dito verso questa tecnologia fu il compianto Steve Jobs che impose il suo non utilizzo all’interno di iOS.

Nel 2020, oltre alla cessazione dello sviluppo ed alla distribuzioni di aggiornamenti, Adobe ritirerà dal mercato il Flash Player che quindi non sarà più scaricabile.

I pochi sviluppatori ancora affezionati a questa tecnologia dovranno, adesso, rimboccarsi le maniche per migrare i loro progetti verso altre tecnologie.