Fitbit Blaze arriva finalmente sul mercato italiano: dopo averlo visto per la prima volta al CES 2016 tenutosi a Gennaio, è adesso acquistabile da tutti gli amanti del fitness che non vogliono rinunciare però, anche alla sincronizzazione con il proprio smartphone.

Pur essendo un regolare smartwatch, infatti, è stato creato appositamente per chi si vuole tenere in forma, monitorando le proprie attività.

Grazie al suo schermo touch a colori, Fitbit Blaze permette di visualizzare le statistiche di passi, calorie bruciate, distanza percorsa; è inoltre il personal trainer perfetto per diverse attività sportive, con la guida di FitStar, che mostra su display gli esercizi, correlati da immagini e descrizioni. Con la funzionalità PurePulse si avrà anche una misurazione continua del battito cardiaco; non manca il monitoraggio dell’andamento del sonno, per tenere sempre sotto controllo la propria salute. Oltre alle funzioni fitness, Fitbit Blaze è uno smartwatch vero e proprio, dunque connesso ad uno smartphone, potrà segnalare eventuali notifiche relative a chiamate, SMS, calendario e player musicale. L’autonomia, però, non ne risente: lo smartwatch della FitBit può raggiungere anche i cinque giorni d’utilizzo senza ricarica.

FitBit Blaze è acquistabile  in tre versioni (XL, Large e Small), senza distinzioni di prezzo, sullo store ufficiale a 229,99€. Il prezzo sale, però, se si decide di acquistare degli accessori, ossia cinturini che permetteranno di personalizzare ulteriormente il dispositivo. Il modello incluso nel prezzo è costruito in materiale elastomerico, tipico di molti orologi sportivi, con montatura in acciaio; il cinturino in pelle si potrà acquistare a 99,99€, mentre quello in acciaio ha un prezzo di 139,99€.