Mozilla ha ultimato lo sviluppo del simulatore di Firefox OS, il sistema operativo che arriverà sugli smartphone nel 2013: nel nostro Paese dovrebbe essere distribuito da Telecom Italia. Fortunatamente, Firefox OS implementa lo stesso engine del browser e perciò il simulatore s’installa come qualunque altra estensione di Firefox. Se volete capire il funzionamento dell’ambiente, potete installare Firefox OS Simulator e navigare tra le applicazioni disponibili su Firefox Marketplace. Non dovete essere per forza dei programmatori.

Se, invece, foste degli sviluppatori con Firefox OS Simulator potreste visualizzare un’anteprima delle applicazioni che avete inviato a Firefox Marketplace. Il sistema operativo non utilizza dei linguaggi “nativi” e quindi è sufficiente conoscere HTML e JavaScript per creare un’applicazione compatibile. Affinché ciò funzioni al meglio, è preferibile utilizzare Firefox Aurora: uno tra i canali di sviluppo del browser, già integrato col negozio virtuale. Potete trovare tutti i dettagli dell’ambiente nella presentazione di Mozilla.

Oltre alla distribuzione di Firefox OS Simulator, Mozilla ha rinnovato la navigazione anonima col browser permettendo d’attivarla selettivamente sulle finestre: l’aggiornamento sarà disponibile da Firefox 20, al momento scaricabile come Firefox Nightly. Se finora la navigazione anonima comportava la chiusura automatica delle schede e delle finestre aperte sul browser, a partire da Firefox 20 la nuova finestra dedicata non chiuderà più le sessioni attive. Una soluzione simile a quella di InPrivate Browsing per Internet Explorer.