Mozilla ha rilasciato oggi la nuova versione del browser FireFox (34), che presenta alcune novità interessanti. La prima, quella che balza maggiormente all’occhio, è che, per la prima volta nella sua storia, il motore di ricerca predefinito di FireFox per gli utenti americani non sarà più Google, ma Yahoo. Gli utenti europei avranno invece ancora Google come soluzione di default. Qualche giorno fa, Mozilla ha annunciato la firma di un accordo dalla durata di cinque anni con Yahoo, che annulal di fatto la storica partnership (sottoscritta nel 2004) con il motore di ricerca di Mountain View.

Tuttavia, cambiare il motore di ricerca predefinito è un’operazione molto semplice, e probabilmente la maggior parte degli utenti statunitensi torneranno a Google. In realtà, ci sentiamo di spezzare una lancia in favore di yahoo, visto che la nuova search bar è stata implementata molto bene nel browser di Mozilla e dà buoni risultati per la maggior parte delle ricerche.

Altra aggiunta è lo strumento di chat “Firefox Hello”, un servizio che permette all’utente di avviare chat audio e video con altri utenti FireFox direttamente dal browser, senza installare plugin supplementari. Altri aggiornamenti minori sono la disattivazione di SSL 3.0 che dava problemi di sicurezza, sostituito con il più moderno e solido protocollo TLS e l‘ottimizzazione del design della search bar, anche se tale upgrade è disponibile solo negli Stati Uniti.

Infine, FireFox 34 includerà la funzione di Mirroring: la versione per Android permette di visualizzare le schede aperte su una TV a cui è collegato Chromecast.