Un browser buono è la conditio sine qua non entrare in rete. Se il browser è stabile e senza falle, anche personalizzato nelle impostazioni, può garantirci la sicurezza necessaria per navigare tranquilli. Mozilla dice che è in arrivo la versione numero nove del browser Firefox e gli appassionati del sistema di navigazione open source sono già in fibrillazione per scoprire le novità di questa release.

Si sa che l’aggiornamento dei browser è quello più incessante, ma è anche vero che per soddisfare le esigenze crescenti del maggior numero di utenti, è necessario un impegno profondo.

E’ quello che accade nella corporation del Panda Rosso che ha mandato alle “rotative” Firefox 9 benché, finora, non siano disponibili gli installer sulla pagina ufficiale del progetto. E’ troppa l’attesa e troppa l’ansia di verificare le novità? In rete sono già disponbili delle versioni ufficiose del software sia per Windows che per Linux e Mac.

Ecco le novità di Firefox 9 così come ce le raccontano i roumors in rete: in primo luogo c’è la rivisitazione della gestione del linguaggio Javascript. Rispetto al passato le prestazioni sono migliorate del 30 per cento circa.

Molto interessante anche il miglioramento del supporto web come CSS e HTML5 e il supporto multitouch per supportare meglio sistemi Apple.