Firefox è un browser che in questi tempi sta prendendo piede anche alla luce dell’integrazione con alcuni dispositivi mobili che sfruttano il sistema operativo open source.Internet Explorer è sceso sotto la soglia del 50% di penetrazione tra gli utenti a tutto vantaggio di Firefox, Opera e Chrome. Il browser messo a punto da Mozilla è arrivato all’ottava versione che dovrebbe essere ufficialmente rilasciata l’8 novembre.

La roadmap ufficiale ha dato per buono il rilascio di novembre, che segue di sei settimane l’aggiornamento precedente. Qualche smanettone, però, ha trovato già il file d’aggiornamento sull’FTP di Mozilla e ha divulgato qualche informazione.

Come sia potuto accadere, non è una cosa da approfondire all’istante. Si possono al contrario prendere le altre informazioni contenute negli articoli in rete. In primo luogo il fatto che l’aggiornamento è disponibile per Windows, Linux e Mac OSx.

Sicuramente la novità più eclatante è l’integrazione di Twitter nella barra di ricerca di Firefox 8. Poi si sostiene anche che c’è il supporto HTML5 Native Right Click Menu.

Il vantaggio dell’integrazione con il social network di cui sopra, risiede nella possibilità di dare contenuti sempre più freschi agli utenti alla ricerca di informazioni in rete. In più c’è di base un accordo con Twitter che porterà all’espansione dei servizi di quest’ultimo.