Da pochi minuti gli sviluppatori di Mozilla hanno annunciato la disponibilità di Firefox 25. La nuova versione del browser open source porta con sé poche novità sia a livello desktop che mobile e sta a guardare Google Chrome che continua a diffondersi a macchia d’olio.

Vediamo in breve le novità della versione mobile:

  • introduzione della funzionalità Guest Browsing, che permette di condividere Firefox sui dispositivi mobili senza il rischio che trapelino informazioni sensibili;
  • possibilità per gli add-ons di aggiungere un indicatore nella barra dei segnalibri;
  • nuovi miglioramenti prestazioni e correzione di alcuni bug;

Decisamente più consistenti ma anche più tecniche le novità per la versione desktop:

  • introduzione delle Web Audio Api che migliorano l’esperienza multimediale nel browser;
  • nuove funzionalità per l’esportazione della cronologia;
  • correzione di bug e leggeri miglioramenti prestazionali.

Firefox continua a rilasciare costantemente piccoli aggiornamenti che servono a correggere bug e falle di sicurezza ma non introducono sostanziali novità, quello di cui ha bisogno il browser di Mozilla per tornare a competere con Google Chrome. Con Firefox 28 ne vedremo delle belle però. Speriamo che tutta questa attesa venga ripagata.