A parlare della fine dell’accordo tra Mozilla e Google è una rivista francese di tecnologie. I risultati finanziari della Fondazione Mozilla sono molto interessanti ma dal 2008 risultano pesantemente influenzati dal motore di ricerca Google.La Fondazione Mozilla è la madre del browser Firefox che sta guadagnando negli anni numerosi adepti. In realtà Mozilla ha dato i natali anche ad un diffuso client di posta elettronica: Thunderbird.

Tra il 2009 e il 2010 il volume d’affari della fondazione è cresciuto molto passando da 104,3 a 124,2 milioni di dollari che in termini percentuali vuol dire un incremento del 18,12 per cento.

I direttori della Fondazione Mozilla, però, spiegano che la maggior parte dei ricavi di questa associazione senza scopo di lucro, l’86 per cento, erano assicurati dal volume delle ricerche effettuato su Firefox tramite Google. Le due realtà infatti avevano un accordo.

Firefox è nato con l’integrazione con molti motori di ricerca, non solo Google, ma anche Bing, Yahoo, Amazon ed altri. Adesso però Google che era il maggiore “contribuente”, ha lanciato Chrome e a fine novembre si affrancherà dalla Fondazione Mozilla per concentrarsi sul suo motore di ricerca.

Le statistiche poi parlano chiaro: a livello di diffusione Chrome e Firefox sono molto vicini, il primo ha conquistato il 20,9 per cento del mercato mentre al browser Mozilla appartiene un quarto della navigazione web.