Su Youtube molti utenti possono caricare contenuti tutelati dal copyright. E’ facile scovare nel Tubo pezzi di film o anche film interi a pezzi e per questo la Germania ha deciso di eliminare il problema alla radice chiedendo a Google di filtrare i contenuti caricati. 

Arriva la censura della Germania su Google, considerato universalmente il campione della democrazia. La censura si eserciterà attraverso il controllo dei contenuti caricati su Youtube al fine di prevenire il caricamento di contenuti tutelati secondo la legge del diritto d’autore.

La Germania ha stabilito che Google dovrà installare sui suoi server di Youtube un filtro per evitare che finiscano sulla community clip musicali o contenuti video coperti da diritto d’autore. In più se i legittimi proprietari di questi contenuti indicheranno la violazione, Google dovrà immediatamente rimuovere i file.

Youtube, quindi, è stato considerato colpevole al posto degli utenti della pubblicazione di contenuti illegali. Google ha incassato malamente il colpo che le ha inferto una corte di Amburgo, proprio a due anni di distanza da un altro scontro che ha opposto Big G alla Gema.

In quel caso si contesta a Youtube il mancato pagamento di royalty collegate a 12 filmati musicali. In quel caso la prevenzione è stata carente e la difesa messa in piedi da Google ha fatto acqua da tutte le parti.