Durante la presentazione di Fifa 16 in programma oggi  a Redwood City, California, Electronic Arts Sports ha annunciato una importante novità: le nazionali di calcio femminile (Italia compresa).

Per la prima volta nella storia della serie, infatti, 12 nazionali di calcio femminile saranno inserite fra i team disponibili al lancio del gioco, previsto per il 22 settembre 2015 in Nord America e il 24 settembre in Italia per PlayStation 4, PlayStation 3, Xbox 360, Xbox One e PC. Di seguito è possibile vedere il trailer dell’esordio delle nazionali di calcio femminile in Fifa 16

Le nazionali presenti saranno Australia, Brasile, Canada, Cina, Italia, Inghilterra, Francia, Germania, Messico, Spagna, Svezia e Stati Uniti e saranno utilizzabili in diverse modalità all’interno di Fifa 16, tra cui Calcio d’inizio, torneo offline e amichevoli online. Per conoscere più da vicino le nazionali di calcio femminile presenti nel gioco è sufficiente andare su sito www.easports.com/it/fifa/calcio-femminile

Questa apertura al calcio femminile da parte di EA Sports ha creato un importantissimo precedente, che rende giustizia al movimento calcistico femminile, ormai sempre più importante (anche in Italia), e al tempo stesso potrebbe avvicinare il pubblico femminile alle simulazioni calcistiche da sempre considerato appannaggio dei soli maschietti.

“Portare nella nostra serie alcune delle più forti giocatrici e squadre al mondo è un evento epocale per EA SPORTS, e siamo altrettanto entusiasti di poter offrire a milioni di fan una nuova esperienza di gioco”, queste le parole di David Rutter, VP e GM di EA SPORTS FIFA. “Ce la stiamo mettendo tutta affinché i fan possano godere di un’esperienza realistica giocando con le nazionali femminili, attraverso l’utilizzo dei nostri nuovi strumenti per il motion capture uniti alla sofisticata piattaforma di gioco che continueremo a migliorare in FIFA 16.”

Il team di sviluppo di FIFA – si legge sul comunicato stampa – ha ricreato fedelmente 12 delle principali nazionali di calcio femminile al mondo, realizzando tutta una nuova serie di movimenti e fattezze per le giocatrici attraverso l’introduzione di animazioni e attributi realistici. I nuovi movimenti delle atlete sono stati catturati nel dettaglio grazie anche a una sessione di motion capture tenutasi presso gli studi di EA Canada alla quale hanno preso parte quattro top player della nazionale femminile degli Stati Uniti: Sydney Leroux, Abby Wambach, Alex Morgan e Megan Rapinoe. Il contributo delle giocatrici ha permesso ad EA di creare un nuovo sistema di movimento dedicato al gentil sesso, tra cui nuovi tipi di camminata, corsa, scatto e di movimenti in orizzontale. Anche la nazionale di calcio femminile del Canada ha visitato gli studi di EA per collaborare alle realizzazione delle atlete, riprodotte utilizzando la scansione a 360 gradi del corpo. I risultati ottenuti sono stati poi impiegati per sviluppare nuovi modelli per le giocatrici. L’unità mobile per la scansione dei volti ha visitato una vasta serie di tornei ed eventi in giro per il mondo per catturare i particolari facciali, comprese le acconciature, in modo che le giocatrici in FIFA 16 abbiano sembianze più realistiche possibili.

“È incredibile quanta scienza e tecnologia ci siano dietro al gioco, per non parlare del fatto di comparire all’interno del gioco grazie alle sessioni di motion capture”, ha dichiarato Abby Wambach, attaccante e miglior marcatrice della nazionale di calcio femminile degli Stati Uniti. “Siamo davvero elettrizzate all’idea di poter apparire nel gioco, ma siamo ancora più curiose di vedere le reazioni dei fan, inclusi quelli della nostra nazionale, di fronte a questa sorpresa di EA SPORTS.”