La serie dei giochi calcistici firmati dalla Ea Sports è arrivata ad un livello di progettazione sopraffino. Aaron McHardy che è il Gameplay Producer di Fifa 13, ha illustrato le cinque maggiori novità che saranno contenute nel prossimo gioco. 

Come è migliorato Fifa 13? Prima di approfondire le caratteristiche dei cambiamenti, bisogna sottolineare che le modifiche sono state apportate dopo l’ascolto dei feedback arrivati dagli utenti di community e forum dedicati a questo gioco.

Ogni anno il team di sviluppatori parte proprio dalle indicazioni degli utilizzatori finali del game per portare avanti il nuovo capitolo della saga. Tra le cinque novità della versione 12 ci sarà sicuramente l’intelligenza artificiale. E’ la più sofisticata che sia mai stata raggiunta.

I giocatori sono in grado di analizzare in anticipo gli spazi, pensare in anticipo al passaggio e trovare anche lo schema più efficace per portare a compimento l’azione difensiva.

Il che vuol dire che i giocatori, con qualche movimento di polpastrello, diventano i registi della situazione, definendo un vero schema. Se prima cioè si lanciava la palla un po’ a caso all’interno dell’area, adesso i vari personaggi in campo si supportano nell’azione d’attacco.

Tra le altre novità, quelle legate ai tiri, ai passaggi, al controllo palla, ai tekkel. Insomma tutto lo svolgimento del gioco risulta molto più creativo.