Cibo buono, sano e di alta qualità, ma non solo. FICO, acronimo di Fabbrica Italiana Contadina, è un vero e proprio parco divertimenti di 100.000 metri quadri dedicato alle eccellenze agroalimentari dell’Italia in cui i visitatori potranno sicuramente soddisfare il proprio palato, ma anche intraprendere dei percorsi interattivi coinvolgenti.

Per questo scopo, cioè per divertire i visitatori con l’interattività, sono state realizzate 6 giostre, delle sale dedicate ognuna a un tema specifico (fuoco, terra, mare, animali, bevande e futuro) all’interno delle quali gli spettatori potranno giocare e imparare allo stesso tempo.

fico_eataly_world_giostra

La tecnologia che ha permesso la realizzazione delle giostre è stata sviluppata da Samsung che si è detta molto soddisfatta del lavoro fatto insieme ad Eataly. Così ha commentato Davide Corte, Head of IT di Samsung Electronics Italia:

Il coinvolgimento dei consumatori e la loro fidelizzazione sono sempre più legati ad un percorso emozionale ed esperienziale dove il digitale è presente in modo trasversale e integrato. Lo Smart Signage, in questo senso, è una tecnologia di visual display volta ad arricchire l’esperienza di comunicazione, di informazione, di creazione di percorsi. I display, come quelli integrati nel nuovo retail concept di FICO, si trasformano così in vetrine 4.0 attraverso cui comunicare prodotti, servizi e storie creando connessioni che possono fare la differenza.

I monitor e i display messi a disposizione da Samsung sono differenti, si va da quelli che consentono di giocare a quiz educativi, come gli Standalone Touch Serie PMF-BC da 55” e gli SMART Signage STANDALONE Serie PHF e PMF, fino ai display serie UD e i televisori Premium UHD Samsung, presenti nelle altre aree del parco.

Per capire meglio le peculiarità delle soluzioni funzionanti all’interno di FICO la redazione di Leonardo.it ha intevistato Paolo Vezzosi, Business Development Manager di Samsung Electronics Italia, ecco che cosa ci ha detto: