Anche i grandi, qualche volta, inciampano. Quest’oggi è capitato al colosso di Zuckerberg che, per circa un’ora è più o meno crollato, non consentendo ai suoi utenti di condividere post o foto e mandando nel panico tutti coloro ormai letteralmente dipendenti dalla loro vita sul Social Network, frustrati dalla stessa impossibilità di poter dire ai loro amici che Facebook era down!

E mentre da un lato qualcuno si disperava, dall’altro invece, qualcun’altro godeva alla grande: il popolo di Twitter che ha subito creato l’hashtag #facebookdown. Inutile raccontarvi l’ironia dei cinguettii ai danni del patron di Facebook che alla nascita del suo “giocattolino” pare abbia dichiarato: “Lo sai qual è la differenza tra noi e gli altri? Noi non cadiamo mai”. Ecco.