Se anche voi avete cominciato a usare Google Hangouts per messaggiarvi con gli amici, dovrete riconoscere che la mossa di Zuck non è sorprendente. A Facebook evidentemente temono che quelli di Google si impossessino del mercato della messaggistica, finora in un certo senso appannaggio di Whatsapp.

Dunque, secondo quanto riportato da John Constine su TechCrunch, la nuova icona dei messaggi sarebbe integrata con quella che permette di postare un update, nella nuova versione del social network ancora poco diffusa dalle nostre parti. Una mossa in linea con il recente inserimento delle chat head, le faccine che tengono i messaggi in rilievo sulla a nostra applicazione di Facebook.

Come fa notare Constine, con il nuovo strumento c’è il serio rischio di confondersi, finendo con il postare in pubblico quello che avrebbe dovuto essere un messaggio privato.

Secondo una recente ricerca, già oggi il 26 per cento degli utenti Facebook utilizza spesso i messaggi, mentre un altro 35 per cento li usa saltuariamente. Decisamente c’è un grande spazio per Zuck e soci per espandere il servizio.