Ai tempi di social, le traduzioni istantanee sono sempre più importanti al fine di rendere la comunicazione più fluida e veloce.

Proprio per questo motivo i ricercatori di Facebook stanno lavorando alacremente all’intelligenza artificiale e, nella giornata di oggi, ha fatto sapere che le traduzioni su web sono diventate nove volte più veloci rispetto a prima. A farlo sapere lo stesso numero uno del social network Mark Zuckerberg con un post su Facebook: “Migliorare nelle traduzioni è importante per connettere il mondo”.  Il boss del social network snocciola un po’ di numeri: “Già effettuiamo oltre 2 miliardi di traduzioni al giorno in più di 45 lingue su Facebook, ma c’è ancora molto da fare”, spiega. “Si dovrebbe essere in grado di leggere i post e guardare i video in qualsiasi lingua, ma per ora la tecnologia non è ancora abbastanza buona. Durante la storia umana, il linguaggio è stato un ostacolo alla comunicazione”.

Tutto questo, però, a detta dell’ambizioso Zuckerberg potrebbe cambiare grazie alla tecnologia del futuro. “È incredibile - prosegue – che viviamo in un momento in cui la tecnologia può cambiare. Comprendere la lingua di qualcuno ti avvicina a loro, e non vedo l’ora di rendere realtà una traduzione universale. Per aiutarci ad arrivarci più velocemente, condividiamo pubblicamente il nostro lavoro in modo che tutti i ricercatori possano usarlo per costruire strumenti di traduzione migliori”.