Facebook sta testando una nuova funzionalità chiamata “Instant Videos“. Il social network, infatti, vuole incentivare la fruizione dei video all’interno della sua app ma desidera che gli utenti non consumino il traffico dati a loro disposizione. Molto spesso, infatti, i video non sono visualizzati proprio per non terminare in anticipo il traffico Internet presente all’interno della propria offerta dati.

Questa nuova funzionalità consentirà, dunque, di scaricare in anticipo i video quando lo smartphone sarà connesso ad una rete WiFi. In questo modo i filmati saranno già pronti per essere visualizzati e gli utenti non dovranno scaricarli nuovamente quando accedono attraverso la loro rete mobile all’app. Dunque, sapendo che non andranno a consumare traffico, gli utenti dovrebbero visualizzare più video, almeno questa è la speranza del social network.

Gli Instant Videos sono, al momento, in test presso un numero ristretto di utenti Android. Non è chiaro, però, se e quando questa funzionalità arriverà pubblicamente per tutti quanti. Inoltre, c’è da capire quali saranno i video che l’app scaricherà in anticipo sotto rete WiFi. Se trattasi dei video più in vista del News Feed o quelli di Facebook Watch.

Inoltre, gli Instant Videos rischiano di diventare un problema per chi possiede dispositivi con poca memoria interna. Scaricare offline i filmati, infatti, significa andare ad occupare spazio potenzialmente molto prezioso.