Facebook prende “ispirazione” da Snapchat e Telegram ed inizia a testare alcune delle loro funzioni più amate: Messenger Codes, username e link personalizzabili con il proprio nome saranno (presto) realtà per il social network più utilizzato al mondo.

È David Marcus, Vice Presidente di Messenger, una delle funzioni basilari del social, ad annunciarlo tramite un post sul suo account di Facebook. Messenger starebbe testando un modo ancora più rapido per entrare in contatto con altri utenti. Grazie ai Messenger Codes, si avrà la possibilità di avere un codice unico, una sorta di QR Code da poter scannerizzare, che identificherà l’account di ogni utente. Messenger darà inoltre la possibilità di avere un indirizzo personalizzato (e personalizzabile) con lo shortlink m.me/nomeutente, sempre per permettere a Facebook di semplificare lo scambio di contatti, sia per ambito personale che per quanto riguarda il lato business (pagine delle aziende).

In occasione dei traguardi raggiunti che contano ben 900 milioni di utenti attivi su Messenger ed un miliardo di messaggi scambiati mensilmente, la piattaforma dedicata alla messaggistica, funzione presente sin dagli albori di Facebook, continua ad evolversi sempre più, dimostrando di saper tener testa anche a social del calibro di Snapchat.

Non si conosce ancora la data in cui Messenger Codes ed url personalizzati saranno disponibili per tutti gli utenti, ma quel che è certo è che non si tratta di una funzione che non vedrà la luce.

We have quite a few exciting new things to share today!- Messenger now has over 900 million monthly active users;- We…

Pubblicato da David Marcus su Giovedì 7 aprile 2016