Facebook, molto presto, implementerà un nuovo sistema di intelligenza artificiale in grado di riconoscere gli iscritti presenti all’interno di un video condiviso, aggiungendo così dei tag automatici che permetteranno a tutti gli utenti di trovare più facilmente questo contenuto multimediale. Durante la F8 Developer Conference, Joaquin Quiñonero Candelae, responsabile della divisione di machine learning di Facebook, ha illustrato i dettagli di questa nuova futura funzionalità del social network.

Presto saranno implementati alcuni specifici algoritmi che saranno in grado di analizzare il video ed individuare gli iscritti alla piattaforma attribuendo automaticamente i tag. In questo modo, gli iscritti al social network potranno trovare più facilmente tutti i video collegati ad una persona, anche quelli più vecchi. Con buona approssimazione, per raggiungere questo risultato, Facebook potrebbe essere partita dalla base di DeepFace, il suo sistema di riconoscimento delle immagini.

Trattasi, in ultima istanza, di una novità tecnica pensata con l’obiettivo di facilitare la ricerca e la visione dei video all’interno della piattaforma. Una scelta che segue alle tante novità introdotte in questo settore. Si pensi, per esempio, ai Live Video, ai filmati a 360 gradi ed a tutte quelle soluzioni che stanno rendendo Facebook sempre di più una vera alternativa a YouTube. Non è chiaro, comunque, quando questi algoritmi saranno implementati all’interno della struttura del social network.

Il dato oggettivo, comunque, è la volontà di Facebook di migliorare ulteriormente il settore dell’intrattenimento multimediale dove oggi sta raccogliendo grandi soddisfazioni.