Mr. Zuckerberg  e il cellulare made by Facebook. Di fatto tutti parlano di questo e non aspettano altro che l’annuncio ufficiale. Vi hanno fregato tutti. Zuckerberg non ha bisogno di mettere in commercio un nuovo cellulare brandizzato Facebook, il Facebook-fonino è già tra voi, semplicemente non ve ne siete accorti.

Se siete utenti iOS avrete notato che, già con l’arrivo della versione iOS 6, Facebook era completamente integrato sia nel vostro cellulare che nel vostro netbook, consentendovi di condividere qualsiasi cosa e di convergere i vostri contatti di Facebook nella rubrica del vostro cellulare.  

L’applicazione di Facebook si è intrufolata piano, piano, zitta, zitta. Eppure ha cambiato completamente il mio e il vostro modo di comunicare. Avete notato quanti sms in meno inviate? Il dilemma è solo Facebook o Whatsapp? Vince quasi sempre Facebook, perché è gratis, perché magari siete li a chattare con un altro amico e vi ricordate che dovete scrivere a un altro, oppure siete su Facebook per aggiornare il vostro stato, per commentare lo status di qualcun altro o semplicemente per farvi gli affari degli altri. Si può dire. Evviva.

Le recenti novità dell’app mobile di Facebook negli Stati Uniti, come la possibilità di telefonare gratis via applicazione, fanno riflettere sul fatto che non ci sia effettivamente bisogno di un facebook-fonino. Di fatto il facebook-fonino è tra noi, vivo e vegeto, fatevene una ragione. Quando Zuckerberg ha detto che l’imperativo era going mobile non intendeva quindi di voler mettere in commercio un suo cellulare, ma voleva consentire ai suoi utenti di usare la sua applicazione come loro avrebbero usato il proprio cellulare, dare all’applicazione tutte le funzioni basiche di un cellulare, e qualche funzione in più, come ad esempio cercare nuovi amici intorno a voi. 

Ci avevano fregato. E ci siamo cascati con tutte le scarpe.

photo credit: toodlepip via photopin cc