Facebook presto potrebbe decidere di inserire la pubblicità all’interno delle dirette Live degli editori. Il social network ha, infatti, iniziato a sperimentare la possibilità di inserire annunci pubblicitari durante le Live effettuate attraverso il servizio di streaming Facebook Live. La sperimentazione riguarderebbe solo una manciata di editori ma Facebook avrebbe già avvertito le agenzie pubblicitarie che i loro spot solitamente visibili all’interno della piattaforma “classica” avrebbero potuto apparire anche all’interno dei video Live.

Sebbene non sia ancora chiaro come il social network intenda gestire queste pubblicità, ci sarebbero almeno alcuni punti fermi. Gli spot partirebbero dopo 5 minuti di visione del filmato e le pubblicità non dovrebbero avere una durata superiore ai 15 secondi. Durante questa sperimentazione alle agenzie pubblicitarie sarà data la possibilità di scegliere di non apparire con i loro spot nei video, questo perchè non vi è certezza dove le pubblicità potrebbero essere inoculate.

La maggior parte dei video Live di Facebook sono, infatti, innocui, tuttavia sicuramente le agenzie pubblicitarie non gradirebbero che le loro pubblicità appaiano all’interno di filmati con contenuti di cronaca nera.

Se le pubblicità nei video dovessero effettivamente arrivare, gli editori divideranno i ricavi con Facebook. Il dato oggettivo è, comunque, che Facebook sta cercando un modo di monetizzare il servizio Facebook Live e le pubblicità potrebbero essere la strada giusta a patto di riuscire ad ottimizzarne la presenza. Ovviamente, le pubblicità saranno solo per gli editori e non per chi utilizza Facebook Live saltuariamente dal proprio smartphone.