Facebook ha iniziato a testare nuove emoji che permettono di esprimere uno specifico stato d’animo per un post. Trattasi, con buona probabilità, del famoso pulsante “Non mi piace” a cui il social network stava lavorando da tempo. Come noto, Facebook aveva, infatti, sottolineato che in realtà il pulsante “Non mi piace” non sarebbe servito per giudicare negativamente un post ma bensì per esprimere lo stato d’animo dopo la sua lettura.

Dunque, sembra che adesso Facebook sia passato direttamente ai test sul campo. Un ristretto numero di utenti spagnoli ed irlandesi avrebbero, infatti, iniziato a trovare una nuova opzione che permette di utilizzare specifiche emoji per esprimere il proprio stato d’animo verso un preciso post condiviso. Nella fattispecie, provando a cliccare su “Mi piace”, compaiono una serie di particolari emoji che permettono di esprimere particolari emozioni come amore, pianto, stupore, rabbia ed altro.

Non si conoscono le tempistiche del rilascio di questa nuova funzionalità che, del resto, non è stata ancora ufficializzata da parte di Facebook, tuttavia potrebbe arrivare tra non molto tempo visto che i test sembrano essere ad un buon punto.

Il social network si prepara, comunque, ad un’importante rivoluzione che potrebbe cambiare e non di poco la fruizione della piattaforma dove oggi gli utenti sono soliti lasciare un semplice “Mi piace”. Del resto, questa iniziativa è volta ad accontentare tutti coloro che da tempo sostengono che la sola presenza del pulsante “I Like” non sia adeguata per l’utilizzo in alcune specifiche situazioni.