Facebook apporta una grande rivoluzione all’interno della sua piattaforma offrendo per la prima volta un motore di ricerca completo in grado di indicizzare tutti i messaggi pubblici condivisi dagli utenti. Un anno fa, il social network fece un primo passo consentendo ai suoi utenti non solo di trovare gli amici utilizzando il motore di ricerca ma anche i loro post condivisi. Adesso, Facebook ha migliorato il suo motore di ricerca andando ad indicizzare gli oltre 3 trilioni di messaggi rendendoli tutti ricercabili.

Gli utenti potranno quindi trovare in tempo reale tutti i principali argomenti su cui gli iscritti alla piattaforma stanno dibattendo. Ovviamente, si evidenzia che l’indicizzazione riguarda i messaggi contrassegnati come “pubblici” e non quelli invece privati. Questa rivoluzione non deve stupire più di tanto in quanto trattasi di un passaggio obbligato per Facebook. Ogni giorno, infatti solo oltre 1,5 miliardi le ricerche effettuate all’interno della piattaforma. Per il motore di ricerca di Facebook era arrivato quindi il momento di crescere e di diventare il nuovo baricentro della piattaforma.

Grazie a questa novità, Facebook si rende non solo più completo ma anche maggiormente indipendente dal resto della rete. Gli iscritti, per esempio non avranno più la necessità di utilizzare Google per trovare tutti i contenuti del social network. Proprio il motore di ricerca di Big G può essere visto da un certo punto di vista come il vero target di questo nuovo progetto del social network.

Le nuove funzionalità del motore di ricerca saranno inizialmente disponibili per gli utenti in lingua inglese e saranno progressivamente rilasciate nei prossimi giorni sia per gli utenti web che per quelli che utilizzano le app iOS ed Android.