Twitter tenta l’assalto a Facebook attraverso un avventuroso ingresso in Borsa? Zuckerberg e il suo entourage non se ne preoccupano: Facebook cresce, sempre e comunque. I dati lo confermano: ha archiviato il terzo trimestre registrando 728 milioni di utenti attivi giornalieri in media a settembre, in crescita del 25% anno su anno. Numero che cresce a 1,19 miliardi se lo sia analizza su base mensile.

Fin qui nulla di nuovo. Sul comparto mobile, invece, quello di Facebook è un vero e proprio boom: 874 milioni di utenti del social network, con un incremento del 45% anno su anno. Gli utenti attivi giornalieri da mobile si attestano a 507 milioni.

Se ci si sposta sul piano dei ricavi, il copione è lo stesso. Il social network ha chiuso il terzo trimestre totalizzando 2,02 miliardi di dollari di fatturato, in aumento del 60% rispetto al terzo trimestre di un anno fa. I ricavi derivanti dalla pubblicità (dove, nonostante tutto, Facebook sta evitando passi azzardati per evitare di irritare gli utenti), hanno raggiunto 1,8 miliardi di dollari, in crescita del 66% rispetto allo stesso periodo nel 2012.

I ricavi derivanti dalla pubblicità su mobile costituiscono il 49% dei ricavi totali dell’advertising per il terzo trimestre, dato che forse stupisce più di tutti gli altri. I ricavi che provengono da pagamenti e altri introiti ammontano a 218 milioni di dollari per il terzo trimestre 2013.