Nella vostra bacheca Facebook è apparsa la pubblicità dei Ray Ban scontati? State attenti a non cliccarla, poichè è un virus che può rubare i contatti e, se procedete all’acquisto, anche i dati della carta di credito. Sempre più spesso i social network sono il luogo ideale in cui questi tentativi di attacchi attirano ignari utenti proponendo oggetti a prezzi stracciati.

Il virus della pubblicità dei Ray Ban ritorna su Facebook. Apparso per la prima volta nel 2012, l’attacco si nasconde all’interno di un post che viene condiviso da un nostro amico. Questo virus si diffonde nelle bacheche degli utenti e con la scritta “Ray-Ban Occhiali da sole outlet online. Prezzo di 17.99€ solo giorno. Moda e affidabile e di buona qualità e….” tenta di catturare l’attenzione e farvi cliccare su un link allegato. Seppur lo slogan manchi completamente di correttezza grammaticale, tanti utenti sono caduti nella trappola e l’infezione del virus si è diffusa rapidamente. Il virus che viene contratto è un malware che ha pieno accesso alla rubrica Facebook e inizia a postare messaggi pubblicitari a vostro nome, in totale autonomia.

Una volta cliccato sul link, il danno è ormai fatto. Tuttavia alcuni si sono spinti oltre, credendo nella mega offerta, ed hanno acquistato un paio di occhiali utilizzando la carta di credito. Ovviamente i Ray Ban non verranno mai consegnati, ma allo stesso tempo potrebbe essere prelevato del credito dalla vostra carta.

Per chi avesse riscontrato il virus, sul proprio account Facebook, deve immediatamente cambiare password e, poi, controllare la presenza di virus e componenti aggiuntivi installati sul computer. Vi suggeriamo di stare attenti a questa tipologia di attacchi, poichè Facebook è diventato uno dei social network preferiti per far circolare virus ed effettuare attacchi di phishing.

photo credit: Spencer E Holtaway via photopin cc