Uno degli obiettivi di Facebook è quello di garantire la massima sicurezza per i suoi utenti. Questo vuole dire anche andare in contro alle esigenze specifiche delle persone di alcune nazioni. E’ il caso dell’India dove le persone chiedono un maggiore controllo sulle loro immagini di profilo. Proprio per questo, il social network ha voluto offrire loro nuovi strumenti dedicati che se dovessero ottenere un buon riscontro potrebbero essere proposti anche sull’intera piattaforma.

Facebook ha scoperto che molte donne indiane non mettono la faccia nello loro foto di profilo perchè temono che possa essere utilizzata in maniera illecita da altre persone. Il social network, dunque, offrirà a tutti gli utenti dell’India alcune opzioni di sicurezza aggiuntive che potranno essere attivate all’interno del loro profilo.

Se attive, gli altri utenti non potranno caricare, condividere o inviare l’immagine del profilo in un messaggio. Inoltre, gli utenti non amici non potranno taggare le immagini di profilo. Solo su Android, Facebook non consentirà di scattare screenshot della pagina dove è presente la foto del profilo.

Tutti i profili protetti con queste nuove opzioni di sicurezza saranno identificati da un riquadro e uno scudo colorati di blu. Trattasi di funzionalità molto interessanti. L’auspicio è di vederle presto disponibili anche nel resto del mondo.