Facebook presto potrà diventare anche il luogo ideale attraverso il quale condividere ed ascoltare buona musica. Dopo gli ottimi successi della sua piattaforma con oltre 8 miliardi di visualizzazione al giorno, il social network ha deciso di puntare anche al settore della musica. Un passo abbastanza scontato visto l’obiettivo di creare una casa digitale dove gli utenti possano accedere agevolmente ad ogni forma di servizio.

Facebook ha dunque deciso di lanciare “Music Stories“, cioè la possibilità di condividere direttamente all’interno del proprio Feed tutta la musica presente su Spotify ed Apple Music di cui sarà possibile ascoltare in streaming un breve estratto per un massimo di 30 secondi a brano. Disponibile globalmente ma solamente per gli utenti iOS, nulla si sa al momento per i possessori di un device Android, la nuova funzione consente di condividere un brano trovato attraverso i servizi musicali evidenziati in precedenza.

All’interno del Feed, il brano condiviso apparirà concatenato con uno speciale lettore che consentirà a tutti di accedere ad un’anteprima della musica senza dover lasciare l’applicazione del social network. Per ascoltare la musica non c’è nessun obbligo di possedere un qualche abbonamento collegato a Spotify o ad Apple Music. Gli iscritti a Facebook potranno poi decidere di acquistare direttamente il brano ascoltato attraverso un pulsante dedicato.

Facebook evidenzia, inoltre, che in futuro supporterà altri servizi di streaming musicale. Per il social network, trattasi della prima iniziativa importante nel settore della musica dopo l’integrazione con Spotify nel 2011, strategia che allora portò più benefici a Spotify che al social network stesso.