Facebook ha messo mano ai Trending Topics modificandoli pesantemente. Sino ad oggi erano una sorta di lista personalizzabile contenente gli argomenti e gli hashtag più virali all’interno del social network. Ma i Trending Topics, così strutturati, non stavano avendo un grande successo. Il social network, dunque, ha deciso di implementare diverse novità. La prima è che la nuova lista si baserà sulla posizione geografica dell’utente. Via la possibilità di personalizzazione in base ai gusti per far posto ad un elenco di notizie che sarà identico a tutti gli utenti che vivono all’interno di una medesima area geografica. In questo modo gli iscritti non dovrebbero più preoccuparsi di perdere una notizia di rilievo.

In secondo luogo il social network, oltre al titolo della notizia, mostrerà anche l’editore. In questo modo gli utenti potranno scegliere con maggior criterio la notizia da leggere in base, anche, alla sua fonte editoriale.

In terzo luogo, Facebook ha modificato il modo in cui sceglie le notizie da inserire all’interno dei Trending Topics. Sino ad oggi le notizie erano inserite in base alla loro popolarità. Adesso, il social network si baserà anche sulla quantità di editori che le pubblicheranno. Trattasi di una sottigliezza non di poco conto perché questo sistema dovrebbe consentire di prevenire il fenomeno delle fake news che possono diventare rapidamente virali ma essere diffuse da poche fonti, magari anche sconosciute o poco affidabili.

Tutte queste novità debutteranno nel corso delle prossime settimane. Si ricorda, infine, che i Trending Topic sono disponibili solo in inglese in determinati Paesi.