Capita spesso di ricevere messaggi da perfetti sconosciuti sulla chat di Facebook. Oggi, grazie ad una nuova funzione denominata Chat ID, Messenger consentirà di scoprire chi si cela dietro a quei messaggi da apparenti ignoti.

Grazie a questa feature (inizialmente disponibile solo su iOS e in Stati Uniti, Regno Unito, Francia e India), quando si riceve un messaggio da una persona sconosciuta, il social network riesce a raccogliere alcune informazioni del mittente per scoprire almeno parte della sua identità. Tali informazioni potranno aiutare il destinatario del messaggio ad evitare un possibile fake o, al contrario, a riconoscere una persona di cui, per diversi motivi, non si ricorda più l’identità, come un amico di vecchia data.

La funzione agirà non solo sul profilo degli sconosciuti, ma su tutti gli amici presenti nella relativa lista. Nessuna violazione per la privacy: le informazioni raccolte da Facebook sono ovviamente di dominio pubblico e che sarà il contatto stesso a volerli rendere visibili sul social network. Le informazioni mostrate possono essere la foto del profilo, città, lavoro e altri dati condivisi pubblicamente.

Un’aggiornamento che segue Hello per Android, un’app lanciata da Facebook il mese scorso e che serve a mostrare le informazioni pubbliche relative al contatto che sta chiamando. La funzione Chat ID è concettualmente molto simile e amplia dunque le possibilità di interazione fra utenti su Facebook, visto che fino ad ora i messaggi da utenti sconosciuti finivano nella casella “Altri”, dove spesso l’utente non accede mai.