Facebook ha deciso di rendere più semplice comunicare tra gli utenti della piattaforma utilizzando Facebook Messenger. Quando un utente proverà a contattare un altro iscritto della piattaforma che non risulta essere suo amico e nemmeno amico dell’amico, il suo messaggio sarà etichettato come “message request“. Al destinatario la scelta di accettarlo oppure di scartarlo. In precedenza, quando un utente cercava di contattare un altro iscritto non conosciuto, il suo messaggio finiva in una cartella dal nome “Other” (altri) accanto alla casella di posta.

Cartella, però, accessibile solo da web e nemmeno molto visibile tanto che risulta ai più inedita nonostante fosse da sempre presente. Facebook ha deciso di cambiare queste regole favorendo le comunicazioni anche tra utenti sconosciuti. Dunque, niente amicizie, per comunicare basterà conoscere il nome del destinatario. Se questo sistema può sembrare un po’ troppo invasivo, in realtà permette davvero di agevolare le comunicazioni rapide senza la necessità di dover ottenere un’amicizia da un iscritto.

Trattasi di un vantaggio soprattutto per le aziende che operano all’interno del social network che potranno così contattare agevolmente i loro clienti senza dover prima richiedere la loro amicizia.

Naturalmente, un sistema simile potrebbe portare ad un seccante fenomeno di spam interno ma al riguardo Facebook assicura che vigilerà per evitare che queste situazioni possano accadere. Per Facebook questo aggiornamento che potrebbe sembrare piccolo è in realtà importante perché influenzerà in maniera sensibile il modo in cui si utilizzerà Messenger.

Il social network si dimostra, dunque, ancora una volta, molto attivo nel voler offrire agli utenti un’esperienza d’uso sempre più coinvolgente all’interno della piattaforma sociale.