Facebook Messenger ha chiuso il 2015 con un altro record, ovvero 800 milioni di utenti mensili. Il numero è veramente impressionante e non molto lontano dall’applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp che, a settembre 2015, aveva fatto segnare 900 milioni di utenti attivi.

La famosa piattaforma di messaggistica Facebook Messenger, adesso, vanta oltre 800 milioni di utenti attivi su base mensile, con un guadagno di circa 200 milioni di utenti in meno di un anno. In un post sul famoso social network David Marcus, vicepresidente dei prodotti di messaggistica, ha evidenziato i dati provenienti da Nielsen e le novità introdotte durante il 2015 su Messenger. Quest’ultima applicazione, infatti, ha introdotto le videochiamate, la possibilità di personalizzare la chat con colori, nickname, utilizzare le emoji e molto altro ancora. Non solo, Facebook ha introdotto una funzionalità di invio del denaro durante la conversazione e attivato la Messenger Platform, una piattaforma sviluppata per integrare app di terze parti.

Il 2015 di Facebook Messenger è stato veramente movimentato, vista anche la semplificazione della condivisione delle foto, l’annuncio dei test di M, l’assistente virtuale personale, e le funzioni che permettono di prenotare una corsa con Uber.

Facebook Messenger 800 milioni di persone

800 milioni di utenti al mese per Facebook Messenger

La strategia di Facebook è quella di rendere Messenger un’applicazione veramente versatile in grado di proporre nuovi stili di comunicazione. Con Messenger è possibile inviare messaggi di testo, foto, video, adesivi, clip vocali, posizione geografica e denaro. Inoltre, è possibile effettuare chiamate e videochiamate senza aver bisogno di conoscere il numero di telefono del destinatario.

Se 800 milioni di utenti mensili può rappresentare un importante traguardo per Facebook Messenger, è importante sottolineare come quest’ultima app non sia lontana dai numeri di WhatsApp, che ha raggiunto lo scorso settembre 900 milioni di utenti attivi su base mensile.