Facebook ha annunciato l’introduzione del supporto a PayPal all’interno di Messenger. Grazie a questa novità, gli utenti potranno utilizzare PayPal per le loro transazioni all’interno di Messenger. Si ricorda, infatti, che Facebook da tempo sta lavorando affinché Messenger vada ben al di la della semplice piattaforma per la comunicazione. Sino ad oggi, comunque, gli utenti potevano effettuare le loro transazioni d’acquisto solamente utilizzando le carte di credito.

Grazie a questa novità, Messenger diventa un luogo sempre più efficiente e sicuro dove poter effettuare transazioni, siano esse semplici scambi di denaro o acquisti veri e propri. PayPal, infatti, è la piattaforma più apprezzata da parte degli utenti della rete per effettuare acquisti sul web. L’integrazione in Messenger potrebbe, dunque, spingere maggiormente gli utenti ad utilizzare l’app di Facebook per le loro transazioni.

Viceversa, PayPal guadagnerà maggiore visibilità e potenzialmente molti nuovi utenti visto che Messenger ha superato il miliardo di utenze. In un periodo in cui i competitors dei pagamenti online si sono fatti sempre più agguerriti, per PayPal trattasi di un’importante opportunità. Facebook, comunque, sta lavorando con altri operatori del settore, tra cui Stripe, Visa, MasterCard e American Express per migliorare la piattaforma di pagamenti di Messenger.

L’integrazione di PayPal in Messenger è in corso di distribuzione. Tuttavia la nuova funzionalità sarà a disposizione solamente degli utenti americani in quanto i pagamenti tramite Messenger non sono ancora sbarcati in Europa. Al riguardo, ne PayPal e nemmeno Facebook hanno voluto comunicare alcuna novità.