Facebook ha introdotto su Messenger due nuove interessanti funzionalità. La prima riguarda la possibilità di creare dei veri e propri sondaggi. Non è sicuramente una funzione inedita visto che altri social network l’anno già introdotta da tempo ma sicuramente trattasi di una possibilità in più. In particolare, all’interno delle chat di gruppo gli utenti avranno la possibilità di porre domande a cui gli altri partecipanti potranno rispondere.

Per Facebook i sondaggi su Messenger dovrebbero aiutare in particolar modo gli utenti aziendali a prendere decisioni sui progetti e sulle loro attività. Tuttavia anche tutti gli altri comuni potranno sfruttare questa funzionalità magari per decidere con gli amici in quale ristorante prenotare una cena. La seconda novità è altrettanto interessante anche se riguarda prevalentemente gli utenti americani.

Facebook in Messenger, infatti, ha introdotto una sorta di assistente ai pagamenti. Funzione, dunque, solo per il mercato USA dove Messenger può essere utilizzato per piccole transazioni economiche. Nella fattispecie, Messenger apprenderà automaticamente quello che gli utenti sono soliti scrivere suggerendo la risposta o l’azione successiva. Se, dunque, un utente scriverà in chat una frase del tipo “ti invio 10 dollari”, l’app fornirà automaticamente il pulsante che permetterà di avviare la transazione e quindi di inviare il denaro.

Novità che probabilmente Facebook ha deciso di introdurre per spingere gli utenti ad utilizzare maggiormente Messenger come piattaforma per le transazioni. Tutte queste nuove funzionalità arriveranno all’interno dell’ultima versione dell’app Messenger. Il rollout è in corso e nei prossimi giorni tutti dovrebbero poterci accedere.