Facebook annuncia un importante aggiornamento della propria app di messaggistica Messenger, con il quale viene introdotta una nuova modalità di condivisione della propria posizione. Con tale aggiornamento viene messa in secondo piano l’esistente modalità di share della posizione insieme al messaggio, in favore di un’apposita opzione di condivisione con un amico o un gruppo di amici tramite l’applicazione. Per eseguire questo comando si dovrà premere sui bottoni che nascondono le opzioni supplementari della chat, e poi selezionare la posizione che si desidera condividere.

Una nuova azione permessa dall’applicazione è quella per cui ora si può condividere anche una posizione differente da quella dove ci si trova. Si potrà quindi includere in una conversazione, per esempio, la mappa contenente il luogo dove si terrà un evento, o il posto dove ci si dovrà incontrare, in pratica qualsiasi luogo si voglia condividere. Inoltre sarà possibile una volta scaricato l’aggiornamento dell’app Messenger (che ha di recente introdotto anche le videochiamate gratuite VoIP) cercare particolari luoghi quali ristoranti o negozi ed inviare all’interno di una conversazione la mappa contenente la loro localizzazione.

Da sottolineare, come riporta Phone Arena, come Facebook abbia nell’annuncio dell’aggiornamento sottolineato il fatto che ora Messenger invii la posizione dell’utente solo quando lo stesso utilizzatore lo richiede, e che l’app non abbia più accesso proprio alla localizzazione quando in background, ma solo durante il suo utilizzo. Questo aggiornamento, che raggiungerà entro i prossimi giorni gli smartphone Android e iOS anche in Italia, rende dunque la localizzazione tramite Messenger totalmente opzionale, per cui l’utente sarà in grado di tagliare l’app completamente fuori dalla sua posizione, a dispetto di quanto avvenuto in precedenza, quando gli utenti non sempre hanno gradito l’accesso di Facebook ai propri dati geografici anche con l’applicazione in background.