Facebook ha annunciato un nuovo record per la sua applicazione Messenger. Sono, adesso, 1.3 miliardi gli utenti attivi ogni mese. Un risultato davvero incredibile che premia il lavoro di sviluppo che sta portando avanti Facebook sulla sua applicazione di messaggistica. Con il tempo, infatti, Messenger, da semplice app per le chat è diventata una vera e propria piattaforma indipendente che offre servizi di valore aggiunto, compresi gli utilizzi di bot e di servizi di trasferimento di denaro.

Tuttavia, anche se i numeri sono ampiamente positivi, TechCrunch ha evidenziato come la crescita di Messenger abbia rallentato. Ci sono voluti, infatti, circa 5 mesi per passare da 1.2 miliardi a 1.3 miliardi di utenti attivi. Questo significa, probabilmente, che la crescita sta arrivando a saturazione in alcuni mercati.

Nulla di grave, anzi, una situazione fisiologica. Complessivamente, oggi, Facebook, attraverso tutte le sue app, è il vero baricentro del web e della comunicazione.

Un risultato possibile grazie ai costanti miglioramenti che sono offerti agli utenti. Messenger, per esempio, come già accennato all’inizio, solo nell’ultimo anno è stato più volte rivoluzionato con l’arrivo di nuove funzionalità e persino con l’introduzione di alcune novità grafiche.

Un lavoro, però, che non si ferma, perché per poter continuare a crescere, è necessario lavorare giorno dopo giorno per poter sempre proporre nuove possibilità agli utenti.