Facebook ha investito molto sui servizi di live streaming che stanno avendo un importante riscontro. Proprio per migliorare ulteriormente la qualità del suo servizio Facebook Live, il social network ha annunciato alcune piccole ma interessanti novità. Innanzitutto, gli streamer, cioè coloro che trasmettono, avranno la possibilità di mettere il video a pieno schermo sia in verticale che in orizzontale per vedere meglio cosa stanno inquadrando e dunque trasmettendo. Su iOS gli utenti potranno avere immediatamente questa possibilità, mentre su Android è disponibile, al momento, solo la modalità verticale.

La seconda novità è stata richiesta a gran voce da creatori di contenuti ed utenti e cioè la possibilità di trasmettere dirette più lunghe dei canonici 30 minuti. Facebook, dunque, ha voluto accontentarli ed adesso sarà possibile trasmettere live della durata massima di 4 ore. Le dirette, dunque, potranno durare alcune ore e sarà possibile mandare in onda veri e propri mini talk show. La terza novità riguarda la gestione delle dirette.

Gli spettatori potranno, adesso, escludere dai video i commenti e le reazioni. In alcuni casi, infatti, l’eccessiva invasività delle reazioni e dei commenti pregiudicava l’esperienza d’uso di Facebook Live. Addirittura, alcuni utenti troll si divertivano ad infastidire gli spettatori riempiendo il video di reazioni e commenti. Grazie a questa modifica, gli spettatori potranno, adesso, concentrarsi solo sui filmati.

L’aggiornamento della piattaforma Facebook Live è attualmente in distribuzione e raggiungerà la maggior parte degli utenti iOS ed Android nel corso delle prossime settimane. Facebook, dunque, continua a migliorare un servizio che sempre di più sta diventando centrale per gli utenti. I video sono, oggi, un nuovo modo di espressione che piace e su cui Facebook sta puntando molto.