Facebook starebbe lavorando ad un misterioso dispositivo modulare, forse uno smartphone. Secondo quanto riportato da Business Insider, infatti, all’interno di Building 8, il laboratorio segreto del social network, si starebbe lavorando a qualcosa di importante. E’ stato, infatti, depositato un brevetto che mostra un dispositivo modulare elettromagnetico descritto come uno smartphone o uno smart speaker in grado di risolvere i problemi dell’elettronica di consumo con le persone costrette a cambiare un prodotto già dopo due anni in quanto divenuto obsoleto.

Ovviamente non è chiaro quanto stia davvero lavorando Facebook su questo progetto ma indizi in tal senso ce ne sono e anche abbastanza importanti. Building 8 è diretto da Regina Dugan che in passato ha lavorato con Google ed ha coordinato il Project Ara, il progetto che prendeva la realizzazione di uno smartphone modulare, un’idea bocciata poi da Google poco prima del suo debutto.

A Building 8 lavorano poi molti ex membri del team di Project Ara. Inoltre, il brevetto depositato da Facebook arriva dalla startup Nascent Objects, società che si occupa di elettronica modulare e che Facebook ha acquisito lo scorso settembre.

Gli indizi, dunque, sarebbero molti anche se va detto che Facebook già in passato provò a realizzare uno smartphone tutto suo in collaborazione con HTC. Un tentativo, però, che allora andò ben diversamente da quanto ipotizzato.

Quello che appare chiaro, tuttavia, è che all’interno di Building 8 si stanno sperimentando sicuramente soluzioni molto interessanti.