Facebook non smette mai di suscitare polemiche, sono passati solo pochi mesi dal brutto “tonfo” in borsa, e gli investitori italiani che non sono riusciti ad avere accesso all’Ipo di Facebook ringraziano per la insperata fortuna.

Gli investitori americani invece che sono riusciti a farlo stanno puntando il dito contro i vertici intraprendendo azioni legali di vario tipo.

La questione sta diventando piuttosto seria, infatti la vicenda è arrivata sul tavolo del Congresso americano, la commissione bancaria del Senato e la commissione finanza della Camera stanno infatti raccogliendo informazioni ed esaminando la questione.