Facebook in questi ultimi mesi sta cercando di non “crollare” in borsa ha causa della defezione del valore delle sue azioni, gli alti vertici di Facebook stanno cercando di risollevare il buon nome della società con strategie finanziarie ma anche con acquisizioni importanti, per cercare di ridare il “lustro” al suo brand, fiducia persa dopo il clamoroso “flop” sui mercati mondiali.

L’operazione di fusione “Facebook-Instagram” è ormai conclusa, è da circa 15 giorni che l’app per Samrtphone più famosa per le foto e’ definitivamente sotto il diretto controllo del Social Network più amato (e odiato dagli investitori) del Web, la notizia era stata data direttamente da Facebook attraverso un post ufficiale sul loro sito.

Mike Schroepfer portavoce di Zuckerberg commenta la fusione in questo modo:

”Come abbiamo sempre affermato, siamo impegnati affinche’ Instagram rimanga indipendente. Continuera’ a servire la sua comunita’ mentre crescera’ grazie agli ingegneri Facebook. Non vediamo l’ora di migliorare l’esperienza mobile”.