Avevo già provato a spiegarvi qualche post fa perché Facebook non ha bisogno del Facebook Phone. Con Facebook Home, la nuova app presentata ieri da Zuck, Faccialibro ha trasformato in realtà una cosa che realtà già lo era, pur se in modo minore. Facebook è un sistema operativo per mobile. Sì lo so che ho già scritto che i sistemi operativi sono morti, ma questo di Zuck è un fake-OS, un insieme di app che lavorano sopra al sistema.

Senza ancora Facebook Home già oggi:

  • inviamo messaggi tramite Facebook anziché SMS;
  • inviamo messaggi tramite Facebook al posto delle mail;
  • leggiamo le ultime notizie dentro a Facebook perché le hanno postate gli amici;
  • possiamo chiamare gli amici gratis tramite il VoiP di Facebook.

Ora Zuck ha lanciato la sfida: nascondere Android agli utenti di Google. La barra di ricerca di Google Search, una volta installato Home, è lontana tre tap. Un’infinità di tempo quando usi uno smartphone. Certo, per il momento pare resti accessibile Google Now (finalmente in italiano) tramite la pressione del bottone home, ma in quei telefoni in cui questo non è presente come sarà?

C’è da ammettere che la mossa di Zuck è geniale. L’ho sempre detto, il ragazzo ha la stoffa. E, siamo sinceri, Facebook Home è una figata, a patto che tu sia dipendente dal social network. A ben vedere però ci sarebbe tutta la questione della privacy che vabbe’, ci siamo dimenticati cosa sia.

Come come? Zuck ha persino integrato le app di Android all’interno di un Facebook-launcher, sapete che significa? Faccialibro è in grado di capire (non sappiamo ancora se lo faccia) quali siano le app più usate e le app emergenti, così magari da clonarle e inserirle nel suo sistema. Esattamente come ha fatto con Poke, praticamente un clone di Snapchat, e come sta facendo nei paesi emergenti cercando di trasformare Facebook Messaggi in una sorta di Whatsapp, dopo il rifiuto di questa di farsi comprare.

Insomma, Larry, il ragazzo ci sa fare. Basta però solo bloccargli l’app e tutto si risolve. In fondo, ti ha scippato il sistema operativo per farci i porci comodi suoi, no? È un’azione che grida vendetta! Facebook Home è una killer app per Android: mica starai a guardare vero?