FB Newswire è una nuova pagina su Facebook che raccoglie i migliori contenuti multimediali selezionati da Storyful – un’importante agenzia stampa irlandese – fra quelli di taglio giornalistico pubblicati sul social network. Uno strumento che può essere utile ai freelance per arricchire i propri articoli di foto e video dai luoghi dove nascono le notizie: una sorta di corrispondente, sempre in prima linea per raccontare l’attualità, più attendibile del cosiddetto citizen journalism perché guidato dalla scelta dei professionisti.

Questa nuova pagina non è interessante soltanto per i freelance, poiché può sostituire o integrare le notizie che appaiono su Google News: i contenuti selezionati da Storyful equivalgono grossomodo a quelli inseriti fra gli argomenti più popolari. Le notizie – corredate da foto o video – possono essere esportate da Facebook sui siti web come qualunque altro aggiornamento di stato. Una possibilità che arricchisce le opinioni pubblicate dai blogger coi contenuti più adatti a supportare lo storytelling. È un archivio multimediale.

Mark Zuckerberg è stato molto furbo, perché FB Newswire ha anche un profilo su Twitter: è noto che le notizie dell’ultima ora raggiungano prima i tweet di Facebook e la somiglianza fra i due social network è sempre più evidente. Lo stesso contenuto, quindi, è disponibile contemporaneamente su entrambi — con tutti gli strumenti peculiari d’ognuno. È lecito chiedersi se creare una pagina per FB Newswire sia stata davvero la scelta migliore, dal momento che Paper (vedi gallery) è una app molto apprezzata per consultare le notizie.

photo credit: Mari Smith via photopin cc