Piccole ma funzionali caratteristiche potrebbero presto far capolino sul social network per antonomasia. Facebook ha annunciato durante l’F8, la sua conferenza dedicata agli sviluppatori tenutasi a San Francisco, un paio di funzionalità che potranno semplificare sia la condivisione di contenuti, sia il lavoro delle pagine business.

Facebook Messenger: arriveranno i bot

Facebook F8 Conference 2016

Screenshot

Seguendo le orme di Telegram, Facebook permetterà agli sviluppatori di iniziare a programmare bot che potranno chattare con qualsiasi utente li contatti.

Mark Zuckerberg tenta di “mandare in pensione” le app, esclamando, dal palco dell’F8: “non dovrete più installare un’applicazione o dare il numero della vostra carta di credito,” si potrà infatti, non solo ricevere news riguardo un particolare argomento senza dover cercare sul motore di ricerca o spulciare tutte le pagine del sito, ma anche ordinare fiori o una cena a domicilio, semplicemente chattando con il bot.

Grazie ai bot, molte aziende potranno sfruttare questo ulteriore strumento messo a disposizione dal social network per semplificare ed automatizzare dei processi come prenotare un taxi, mentre l’utente potrà trovare qualsiasi servizio a portata di chat.

Facebook: video del profilo da Vine ed altre app di terze parti

Funzione approdata lo scorso anno ma ancora poco utilizzata, è la registrazione del video del profilo della durata di sette secondi, in sostituzione della statica immagine. Presto, anche le applicazioni di terze parti, come Vine e MSQRD avranno un tasto che permetterà all’utente di impostare il video registrato con l’app come video del profilo. Un piccolissimo ma utile cambiamento, considerando che la caratteristica è abbastanza “nascosta” nel pannello delle impostazioni del social network.

Facebook: condividere del testo selezionato con un click e tasto “Salva su Facebook”

Facebook ha annunciato anche la possibilità di poter permettere all’utente di qualsiasi sito di condividere più rapidamente delle citazioni provenienti dallo stesso. Basterà selezionare del testo, per far apparire la finestra del social network che mostrerà la citazione, il link all’articolo e riserverà uno spazio in alto in modo tale da dare la possibilità all’utente di poter aggiungere altro testo prima di condividere.

Sarà anche disponibile il bottone “Save to Facebook”, per salvare il link e farlo apparire tra gli “Elementi Salvati” del social network, che attualmente permette solo il salvataggio dei contenuti presenti nel news feed.