Oggi 17 luglio si celebra il World Emoji Day, cioè la ricorrenza delle emoji, le buffe faccine colorate che oggi sempre di più si trovano in tutti i messaggi delle persone con il fine di renderli maggiormente personalizzati. La data è stata scelta dal fondatore di Emojipedia, Jeremy Burge. Il 17 luglio, come data, è stata scelta perchè è la data presente nell’emoji calendario di iOS che nel 2010 è stata ufficializzata come Calendar Emoji.

L’origine di queste buffe faccine è Giapponese ed affonda nel tempo. Il loro inventore è Shigetaka Kurita che all’epoca non aveva minimamente idea che la sua idea avrebbe rivoluzionato il modo di concepire le comunicazioni.

Per festeggiare questa simpatica e particolare ricorrenza, Facebook e Messenger hanno deciso di condividere un po’ di dati sull’utilizzo delle emoji all’interno della piattaforma. Più di 2 miliardi di persone in tutto il mondo utilizzano Facebook ogni mese come un luogo per connettersi, condividere i propri pensieri, idee e momenti di gioia con gli amici. Ogni giorno, più di 60 milioni di Emoji vengono utilizzate su Facebook e più di 5 miliardi su Messenger. Le Emoji più utilizzate su Facebook e Messenger in tutto il mondo negli ultimi 30 giorni sono state la faccina con le lacrime di gioia (più di 332 milioni), seguite dall’emoji con gli occhi a forma di cuore (254 milioni) e dalla faccina che manda il bacio a forma di cuore (più di 160 milioni).