Una delle principali notizie del giorno riguarda Facebook che nelle scorse ore ha sostituito, nella versione Italiana, il tasto “condividi” a favore dei nuovi “divulga”, “ripubblica”, “fai circolare” e “pubblica tu”. Una evoluzione inaspettata, che in poche ore ha scatenato gli utenti del web, non proprio pronti a questo cambiamento.

La modifica degli sviluppatori al social network è in realtà ponderata e ben organizzata. Secondo quanto riportato da uno sviluppatore all’Huffington Post, presto Facebook introdurrà un algoritmo capace di riconoscere automaticamente il tipo di contenuto pubblicato e far variare il pulsante mostrato in base a questo. Anche se già nel mese di Dicembre abbiamo visto all’opera questo, in relazione ai contenuti di qualità.

Ma attenzione, potremmo essere davanti all’ennesimo esperimento di Facebook. Gli sviluppatori del social network di Mark Zuckerberg sono soliti introdurre alcune modifiche a una limitata cerchia di utenza per testarne l’efficacia. A me per esempio, il tasto “condividi” è stato sostituito col “fai circolare”, mentre ad altri miei amici con “divulga”.

Questa modifica non è stata resa disponibile per tutti ed è disponibile esclusivamente per la versione web fruibile dal browser, per la versione mobile ancora nessuna novità, anche se, conoscendo le mosse di Facebook, potremmo già vedere nei prossimi giorni un aggiornamento delle app mobile ad hoc.