Facebook non finisce mai di stupire, la politica di Facebook mira a salvare migliaia di vite umane.

Tra pochi giorni sarà possibile condividere su Facebook la nostra volontà di essere un donatore di organi, questa nuova “funzione” sarà disponibile per ora solo negli Usa e in Gran Bretagna.

Il popolo Americano e Inglese non dovrà far altro che spuntare un’opzione (“Organo Donor”) per far conoscere la nostra disponibilità in merito alla donazione dei nostri organi, i dati inseriti entreranno di fatto nei registri ufficiali dei donatori di organi.

L’idea è stata lanciata dallo stesso creatore di Facebook Mark Zuckerberg, il giovane fondatore di Facebook racconta di come tutto sia nato durante un colloquio con la sua fidanzata Priscilla Chan.

Una bella iniziativa che però porta con sé numerose polemiche per quanto riguarda la violazione della privacy.