Facebook ha annunciato una nuova possibilità per gli editori. Il social network permette, adesso, di inserire contenuti a 360 gradi all’interno degli Instant Articles. Presentati nel maggio del 2015, gli Instant Articles hanno trovato subito largo consenso tra gli editori ed i media. Adesso, grazie alla possibilità di inserire foto e video a 360 gradi, gli Instant Articles potranno diventare maggiormente interattivi. La fruizione di questi contenuti sarà sostanzialmente identica a quella del News Feed. Quando gli utenti troveranno un contenuto interattivo, potranno esplorarlo o muovendo lo smartphone, oppure utilizzando il dito facendolo scorrere sullo schermo con una sorta di drag and drop.

Si ricorda, a tal riguardo, che gli Instant Articles sono disponibili solamente sui dispositivi iOS ed Android. Le foto e i video a 360 gradi potranno, inoltre, contare sui miglioramenti di usabilità introdotti da poco tempo dal social network come la possibilità per gli editori di scegliere il punto di partenza dell’esplorazione dei contneuti a 360 gradi.

Grazie a questa maggiore interattività dei loro contenuti, gli editori e i media potranno migliorare l’appeal dei loro Instant Articles facendosi maggiormente apprezzare dai loro lettori. Per Facebook, invece, la possibilità di migliorare il servizio degli Instant Articles che ha avuto un buon riscontro. Per il social network, inoltre, un miglioramento della visibilità degli Instant Articles significa anche incrementare gli introiti pubblicitari.

Gli editori interessati all’implementazione di questa nuova funzionalità possono trovare tutta la documentazione necessaria all’interno delle pagine di supporto del social network. Infine, Facebook ha evidenziato che in futuro arriveranno nuove possibilità di interazione per gli Instant Aricles.