Usando Twitter ci si accorge che la selezione delle informazioni da visualizzare nella bacheca generale è molto importante e soprattutto è importante saper seguire gli sviluppi di un determinato argomento.

Come fare questo su Facebook?Cerchiamo di capire di cosa stiamo parlando partendo per un attimo da Twitter. Sulla piattaforma di microblogging in questione esistono gli hashtag che consentono di seguire tutte le discussioni attive su un certo argomento, sempre che gli utenti decidano di usare il famoso “cancelletto”.

In genere gli hashtag si creano anche a partire da un evento di cronaca molto sentito: comuni in questi giorni, a parte la Costa Crociere anche l’hashtag sul terremoto nel nord Italia. Adesso usando delle funzioni di ricerca avanzate di Facebook, si può fare grosso modo la stessa cosa.

Facciamo sempre l’esempio pratico del terremoto. Avete degli amici in rete che abitano nelle zone colpite dal sisma e volete capire come stanno vivendo la cosa. Oppure volete sapere se ci sono amici nelle vostre liste che hanno sentito la terra tremare anche a diversi chilometri di distanza dall’epicentro.

Potete allora cercare la parola “terremoto” (o un sinonimo per voi significativo), all’interno dei post degli amici. Occorre andare sulla pagina della ricerca e poi scegliere tra i filtri “post degli amici”. Se volete seguire le discussione pubbliche o quelle sui gruppi dedicati allo stesso argomento, sarà sufficiente applicare il filtro di ricerca corrispondente.