Qualche tempo fa la ricerca e l’offerta di lavoro sui social era soprattutto appannaggio di LinkedIn, ma in futuro anche Facebook potrebbe diventare uno strumento utile in tal senso.

Facebook ha infatti introdotto una nuova funzione che permette di candidarsi ad una posizione lavorativa in modo automatico, senza dover uscire dal sito o dall’app Facebook. Un servizio che per ora è disponibile solamente in USA e in Canada e gratuito, anche se resta la possibilità di sponsorizzare l’inserzione sotto pagamento. Ma come funziona nel dettaglio? In pratica le Pagine da oggi possono pubblicare delle offerte di lavoro a cui gli utenti di Facebook sono in grado di rispondere direttamente, accedendo ad una finestra in cui è possibile inviare la propria candidatura. In questo modo competitor come LinkedIn vengono tagliati letteralmente fuori dalla ricerca di lavoro ai tempi dei social.

Non solo: tutte le offerte di lavoro verranno poi raccolte da Facebook all’interno di una sezione ad hoc, visualizzabile sia all’interno del sito che dell’applicazione. Per candidarsi bastano pochi passaggi, visto che sarà il social network ad inserire in automatico i dati del candidato, come nome e cognome, città, email, numero di telefono ed esperienze lavorative (ricavate dal profilo). All’utente resta il compito di compilare un breve testo di presentazione.

Una volta inviata la candidatura, l’azienda che offre il lavoro e l’utente interessato possono poi interagire tramite Facebook Messenger dove può nascere addirittura una sorta di primo colloquio.