Facebook prepara un aggiornamento nel conteggio del numero di Mi Piace che una pagina possiede. Si tratta di una novità comunicata ufficialmente dal social network, con cui le Pagine, utilizzate attraverso le statistiche per capire i contenuti più interessanti per il proprio seguito, verranno aggiornate escludendo dal numero dei fan gli utenti il cui account è disattivato, non più attivo.

Come riportato dalla relativa pagina di Facebook Business, i benefici derivanti dalla rimozione degli account inattivi dal conteggio dei seguaci delle pagine saranno principalmente due: in primo luogo dalla rimozione le imprese beneficeranno potendo contare su numeri più precisi ed accurati sulle persone che attivamente sono aggiornate sulle pubblicazioni di una pagina, inoltre gli stessi utenti business potranno più facilmente trovare seguaci dello stesso tipo di quelli già presenti. Inoltre, i Mi Piace ed i commenti degli utenti inattivi su post delle varie pagine sono stati filtrati, mantenendo così i dati sulle stesse pagine veritieri.

Nelle prossime settimane quindi gli amministratori di Pagine si possono e devono aspettare una diminuzione nel numero degli utenti che hanno messo Mi Piace alla pagina. Ricordiamo però che gli utenti scomparsi dal conteggio saranno coloro il cui account era già inattivo, quindi la perdita riguarderà pubblico non attivo nelle pagine, un gruppo di utenti uguali a numeri, la cui attività non poteva dunque essere influente né visibile nella gestione delle pagine. Se un account non attivo che ha cliccato Mi Piace su una pagina venisse però riattivato, il like alla pagina verrebbe automaticamente ripristinato e l’utente reintegrato nel numero dei seguaci della pagina.

L’operazione arriva a pochi giorni dalla dichiarazione di guerra alle bufale, e a qualche settimana dall’operazione con cui Instagram ha rimosso un grande numero di account falsi dai conteggi, ripulendo milioni di account e rendendo i numeri molto più veritieri, nonostante i bot non siano stati debellati completamente, azione molto difficile contando in numero di nuovi profili aperti ogni giorno.