Dopo averla vista in anteprima lo scorso gennaio, Facebook Stories arriva ufficialmente in Italia. Trattasi di un nuovo formato di Facebook che permette di condividere foto e video con gli amici durante la giornata. Le foto e i video pubblicati nella propria storia scompaiono dopo 24 ore e non appaiono sul profilo o sulla bacheca, a meno che non si decida di postarli anche lì. Una funzione che ricorda molto da vicino quella di Snapchat ed Instagram. Una similitudine, soprattutto con Snapchat, che non stupisce visto che da tempo il social network sta prendendo molte delle funzioni più apprezzate di Snapchat per implementarle poi al suo interno o su Instagram.

Inoltre, la community di Instagram ha dimostrato che può essere divertente condividere contenuti che spariscono dopo un giorno. Proprio per questo l’app di Facebook introduce le Facebook Stories, che permettono di condividere foto e video con gli amici durante il corso della giornata.

Le Instagram Stories hanno dimostrato di essere particolarmente popolari nella Instagram community e ci sono stati dei feedback riguardo ulteriori opzioni per condividere foto e video anche su Facebook. Per esempio, invece di avere una foto o un video in modo permanente sulla bacheca, qualcuno preferisce condividere dei momenti in maniera istantanea. Le Facebook Stories sono state quindi incluse nella nuova fotocamera dell’app per dare alle persone più flessibilità nel modo in cui condividono le loro esperienze.

Le foto e i video aggiunti alla Story scompariranno dopo 24 ore e non riappariranno sulla bacheca o nel News Feed a meno che non vengano postati anche lì. Gli amici possono rispondere alla storia, inviando una risposta individuale in Direct.

Per aggiungere un contenuto alla storia, basta cliccare l’icona “La Tua Storia” sulla sinistra nella barra Storie in cima al News Feed. Ma Facebook non si è limitata a portare al debutto questa nuova funzionalità. Arrivano, infatti, una nuova fotocamera e nuovi modi di condivisione.

Facebook ha introdotto una nuova fotocamera in-app, dotata di effetti creativi ed interattivi per stimolare il divertimento dei propri utenti e nuovi strumenti per migliorare l’esperienza di condivisione.

Così come accade normalmente con gli altri contenuti postati su Facebook, se si decide di postare una foto o un video dalla nuova fotocamera, il contenuto risulta visibile a tutte le persone con cui lo si sceglie di condividere. Come sempre, c’è la possibilità di modificare la visibilità del post modificando le impostazioni della privacy.

Le foto o i video che vengono inviati esclusivamente a determinate persone possono essere visualizzati una sola volta. Se trascorreranno più di 24 ore da quando il destinatario avrà visualizzato la foto o il video, allora non sarà più possibile aprire il contenuto. Se si decide invece di postare su Facebook contenuti dalla fotocamera posizionata in alto a sinistra, la piattaforma rende le foto e i video più grandi in modo da renderli ancora più visibili.

Una volta catturato e modificato il contenuto nella fotocamera, bisogna poi decidere con chi condividerlo. Con la nuova fotocamera, si possono condividere i propri contenuti con gli amici attraverso il News Feed oppure, se si desidera condividere una foto privatamente, è possibile utilizzare la funzione Direct, un’opzione ideata per condividere foto e video individualmente o con specifici destinatari in modo temporaneo.

Quando si invia una foto o un video ad un amico via Direct, il contenuto può essere visto fino a 2 volte. Dopo 24 ore da quando l’amico avrà visto la foto, il video, o un messaggio, questi spariranno e non potranno più essere rivisti.