Torna su Facebook il virus dei Ray-Ban, che dal 2012 affligge i computer degli utenti del famoso social network e non si è ancora riusciti a debellare definitivamente.

L’utente di Facebook lo vede semplicemente come un evento, denominato “L’attività annuale di beneficenza di Ray-Ban dell’Italia, tutti gli occhiali per soli € 19.99! L’attività durerà solo per due (o tre) giorni!” e che, nella maggior parte dei casi, scopre perché consigliato da un amico tramite invito a partecipare. Ad una analisi più attenta e scrupolosa si intuisce facilmente che il contenuto e la forma (ma anche la grammatica) dell’offerta sono opera di malintenzionati.

Nonostante ciò, in molti si sono fatti irretire dalla trappola complice una promozione che – soprattutto in questo periodo di regali – permetterebbe di acquistare degli occhiali Ray-Ban a soli 19.99 euro. Inoltre il virus si insinua nel computer del malcapitato di turno senza che questo se ne accorga. Il malware, una volta entrato nel computer, invia automaticamente inviti dell’evento a tutti gli amici della rubrica. Ovviamente la truffa spinge successivamente la preda ad entrare in un sito in cui vengono effettuate pseudo-vendite di occhiali Ray-Ban a prezzi stracciati, dove per procedere all’acquisto si dovranno inserire i dati della carta di credito, che diventa l’obiettivo finale del pirata informatico. Risultato: niente occhiali e soldi persi.

COME RISOLVERE? Niente paura: chi è stato vittima di questo attacco può però risolvere facilmente. È sufficiente cambiare la password di Facebook, cancellare tutti i post pubblicati dal virus e i componenti aggiuntivi che paiono strani. Inoltre è importante segnalare il malware alla pagina apposita su Facebook infine eseguire una scansione approfondita con il software antivirus.